1 recensione di Corpse Husband vs Trevor Henderson di Freshy Kanal

Halloween è arrivato in anticipo con la nuova battaglia rap di Freshy Kanal!
I protagonisti di questo episodio sono due giovani maestri dell’orrore della “nuova scuola”: Corpse Husband vs Trevor Henderson.

Per chi non li conoscesse, il primo è un giovane cantante e narratore di storie horror che finora non ha mai mostrato il suo volto in pubblico, il secondo è l’ideatore e disegnatore di gran parte dei mostri divenuti virali sul web (Siren Head, Cartoon Cat e tanti altri).

Un indizio della realizzazione di questa battaglia è stato mostrato da Freshy Kanal stesso il 10 maggio 2021, quando il volto di Trevor Henderson è comparso alla fine dell’episodio The Spy vs Robbie Rotten. Questo vuol dire che i fan della serie hanno dovuto aspettare ben 5 mesi per l’uscita di Corpse Husband vs Trevor Henderson!

L’episodio è stato pubblicato la sera del 18 ottobre 2021, e si è subito fiondato in cima alla classifica delle mie battaglie rap di Freshy Kanal preferite. Così ho deciso di buttare giù una recensione, come del resto ho fatto anche l’anno scorso con la battaglia rap di Halloween del 2020 (ancora non mi sembra vero che sia passato già quasi un anno!).

Casting, costumi, testi

Partiamo dal casting. Ad interpretare Corpse Husband c’è OTBProds, già body actor di Memelous (2020) e Loki (2021); mentre a vestire i panni di Trevor Henderson c’è il regista in persona: Freshy Kanal, che precedentemente ha interpretato Waterboy (2019) e Leatherface (2020). La voce di Corpse è quella di Alex M., mentre quella di Henderson è di Nathan Provost.
Inutile dirlo, hanno tutti fatto un ottimo lavoro. Solo un appunto: trovo straordinario che siano riusciti a trovare un rapper in grado di replicare perfettamente la voce di Corpse. L’artista infatti ha una voce particolarmente profonda non facile da imitare.

I costumi sono assolutamente spettacolari. Sicuramente quelli di Henderson non erano difficili da ricreare: un paio d’occhiali, un paio di jeans e una semplice camicia a quadri con sotto una maglia nera. Ma per Corpse Husband hanno davvero superato se stessi: smalto nero, anelli, lente a contatto rossa e – soprattutto – una maschera interamente creata con stampante 3D!

Ora veniamo ai testi. La battaglia è stata scritta da Freshy Kanal, Snakebite126, Psytube, Mortal, littleflecks e Da Gooper.
Come al solito i testi dei video di Freshy scavano ben nel profondo, per cui mentirei se dicessi di aver colto subito tutti i riferimenti.

Impossibile non riconoscere il lavoro mostruoso che si cela dietro ogni barra. Tra i miei jokes preferiti di quest’episodio cè senza dubbio quello di Trevor, che afferma che il suo avversario canti come se sua mamma stesse dormendo nella stanza affianco, e quello di Corpse che suggerisce a Henderson di spostare la faccia dal disegno la prossima volta che gli viene da starnutire.

Ma Corpse e Henderson non sono soli in questo episodio.
Infatti, uno degli aspetti che ho gradito di più di questa battaglia rap è l’incursione nel video di alcuni mostri di Trevor Henderson, ricreati perfettamente in CGI.
Il primo a fare la sua comparsa è Long Horse, che appare in penombra proprio all’inizio dell’episodio ed è doppiato da Freshy Kanal stesso.
Ma quando nella seconda strofa di Henderson è sbucato fuori Siren Head e ha iniziato a rappare ho raggiunto il Nirvana.
Il famoso mostro bicefalo infatti ha tirato fuori le barre migliori dell’intero episodio, e adoro la delivery in “I must say, it seems that you and I share similar features / But at least it’s my intention to make people’s ears hurt“.
Senza dubbio una strofa che resterà nella leggenda.

Ma ora veniamo alla domanda fonamentale.

Who won?

Come è deducibile da quanto ho scritto poco sopra, per me la vittoria di questa battaglia rap va a Trevor Henderson.
Così il mio personale voto nel sondaggio ufficiale di Freshy è andato a lui, anche se, come si può notare dall’immagine qui a lato, in generale il pubblico finora sembrerebbe aver gradito di più la performance di Corpse.

 

Spero abbiate gradito la recensione, non mi resta che lasciarvi al video ufficiale dell’episodio. Alla prossima!

 

Emanuele

Nato nel 1994. Terminato il liceo scientifico, si iscrive all'Università Federico II di Napoli dove si laurea in Culture digitali e della comunicazione nel 2015 e in Comunicazione pubblica, sociale e politica nel 2018. Americanofilo appassionato soprattutto di lettura e comicità, possiede probabilmente la più vasta collezione al mondo di libri scritti da comici. Ha fatto una manciata di comparse e interventi in alcuni webshow comici americani. Ha fondato XCose nel 2016 assieme ai suoi amici e da allora ricopre il ruolo di redattore e social media manager.