100 migliori battute di Mitch Hedberg

ITALIANOENGLISH
NOTE:
To read the english version of this article, click on “ENGLISH” on the top of the tab.

Settimana scorsa XCose ha presentato una classifica delle 100 migliori battute di Steven Wright. Oggi, invece, presentiamo un articolo sul repertorio di un altro grandissimo one-liner comedian: Mitch Hedberg.

Due artisti con la stessa tecnica comica, ma con due stili molto diversi. Le battute di Mitch Hedberg, infatti, giocano meno sul surrealismo e hanno un maggior sapore di comicità osservazionale.

battute di Mitch Hedberg GoshLe battute di Mitch Hedberg mettono spesso in discussione regole e cliché che ci circondano, vogliono farci ridere per quegli elementi della nostra quotidianità e del nostro linguaggio che, pur essendo spesso ovvi, non notiamo. E allora ci pensano gli aforismi e i giochi di parole di Mitch, pronunciati da un palco con il suo stile unico: sguardo basso, microfono tremolante e sottili risate occasionali.

Purtroppo Mitch Hedberg ci ha lasciati nel 2005 a causa di una sua dipendenza. Nonostante ciò, il comico di Saint Paul in circa 10 anni di carriera è riuscito a regalarci una vasta gamma di battute fantastiche, contenute in tante performance e 3 comedy album (di cui uno postumo).

Anche stavolta la selezione è stata dura, ma XCose ci ha provato lo stesso. Come nell’articolo precedente, ad ogni battuta nella sua forma originale in inglese seguirà una traduzione in italiano. Ecco allora la classifica di quelle che secondo XCose sono le 100 migliori battute di Mitch Hedberg.

 

Last week XCose brought you the top 100 best Steven Wright jokes. Today we will talk about another great one-liner comedian: Mitch Hedberg.

Wright and Hedberg: Two artists with the same comic technique, but with two total different styles. In fact, Mitch Hedberg jokes have a little bit less surreality in them and are more in the likes of observational comedy.

battute di Mitch Hedberg GoshMitch Hedberg jokes make often fun of many of our society’s rules and clichés, and make us laugh on specific hidden aspects of our language and everyday life that we tend to ignore because we usually take them for granted, so Mitch Hedberg aphorysms and wordplays, pronounced from a stage with his unique style based on a combination of closed eyes, shaky microfone and funny delivery with occasional little laughters, help us to notice all that.

Unfortunatly, Mitch Hedberg left us in 2005 due to an addiction. But despite this, in almost 10 years of career the comedian from Saint Paul gave us a ton of amazing and memorable jokes throughout his many performances and 3 albums (one of which was published posthumously).

Just like in the previous list, this time the selection was tough as well, but we tried anyway.
Like the last time we wrote down each joke in their original english form, adding an italian translation under each one of them. And so, without further ado, let’s see what we consider to be the 100 best Mitch Hedberg jokes.

 

100 – My roommate said to me, “I’m gonna go shave and use the shower, does anyone need to use the bathroom?” It’s like some weird ass quiz where he reveals the answer first.
Il mio coinquilino ha detto: “Vado a farmi la barba e una doccia, qualcuno di voi deve usare il bagno?” E’ come uno strano quiz dove rivela per prima la risposta.

99 – So I had a gold M, and I asked the guy if he’d like to buy a Gold M. He said: “No, what the fuck do I want a gold M for?” “Well how about a gold W?”
Avevo una M d’oro, e chiesi a un tizio se la volesse comprare. Lui disse: “No, cosa cazzo dovrei farmene di una M d’oro?” “Va bene, ma che ne dici allora di una W d’oro?”

98 – I saw a lady with a flower, she was plucking out the petals, she was saying “he loves me, he loves me not.” Thank god the flower can’t talk, what would it say? “Fuck that hurts. Fuck that hurts as well. Fuck, leave me alone. I’m no longer pretty… And he loves you not. I could have told you I had an even number of petals!”
Ho visto una ragazza con in mano un fiore, stava strappando i petali dicendo: “M’ama, non m’ama.” Per fortuna il fiore non poteva parlare, altrimenti cosa avrebbe detto? “Cazzo, mi hai fatto male. Cazzo, mi hai fatto male di nuovo. Lasciami in pace. Non sono più bello… e lui non ti ama. Avrei potuto dirtelo che ho un numero dispari di petali!”

97 – I like those blow-up beds. “This becomes a full size bed in three minutes!” A fucking mattress is already ready. “Yeah, but you can store it, in your closet.” You can store a bed too, in the bedroom.
Quei letti gonfiabili mi divertono. “Diventa grande quanto un letto vero in 3 minuti!” Un fottuto materasso è già pronto però. “Sì, ma questo lo puoi conservare nel tuo armadio.” Puoi conservare anche un letto normale, nella camera da letto.

96 – People think i’m into sports because i’m a man. But i’m not into sports. I like Gatorade, but that’s about as far as it goes. By the way, you don’t have to be sweaty and play basketball to enjoy Gatorade. You can just be a thirsty dude. Gatorade forgets about this demographic.
La gente pensa che mi piace lo sport solo perchè sono un uomo. Ma in realtà non mi piace. Mi piace il Gatorade, ma più in là non mi spingo. A proposito, non c’è bisogno che tu sia sudato e giochi a basket per apprezzare il Gatorade. Potresti benissimo essere solo un tizio assetato. Gatorade si dimentica di questo target.

95 – When I’m off stage, I don’t talk very much, I’m pretty quiet, right? And I hang around people who talk non-stop. All they do is talk, talk, talk. I can’t get a word in edgewise. And when I do, I usually say something like, “Hey, man, you want some taffy?”
Quando non sono sul palco non parlo molto, sono molto tranquillo, sapete? E mi vedo con gente che non smette mai di parlare. Tutto ciò che fanno è parlare, parlare, parlare. Non riesco neanche a intromettermi. E quando ci riesco, di solito dico cose come: “Ehi, amico, vuoi una caramella gommosa?”

94 – I like to play blackjack. I’m not addicted to gambling, i’m addicted to sitting in a semi-circle.
Mi piace giocare a blackjack. Non sono dipendente dal gioco d’azzardo, sono dipendente dallo stare seduto in semicerchio.

93 – You can’t have seaweed as a house plant, because you’d have to water it way too much.
Non si possono avere delle alghe come piante da casa, perchè bisognerebbe annaffiarle molto più del normale.

92 – I called the hotel operator and she said, “How can I direct your call?” I said, “Well, you could say ‘Action!’, and I’ll begin to dial. And when I say ‘Goodbye’, then you can yell ‘Cut!'” And if you want you can wear a beret and knickers.
Ho chiamato il centralinista dell’albergo, mi ha detto: “Come posso dirigere la tua chiamata?” Ho risposto: “Potresti dire ‘Azione!’, e io inizierei a comporre il numero. Poi quando dico ‘Saluti!’, Puoi urlare ‘Stop!'” E se vuoi puoi indossare un berretto e dei mutandoni.

91 – I’m an ice sculptor. Last night I made a cube.
Sono uno scultore del ghiaccio. La scorsa notte ho fatto un cubo.

90 – You know when a company wants to use letters in their phone number, but often they’ll use too many letters? “Call 1-800-I-Really-Enjoy-Brand-New-Carpeting.” Too many letters, man, must I dial them all? “Hello? Hold on, man, I’m only on ‘Enjoy.’ How did you know I was calling? You’re good, I can see why they hired you!”
Avete presente quando un’azienda vuole mettere delle lettere nei loro numeri di telefono, ma spesso ne mette troppe? “Chiama l’1-800-Mi-piace-la-moquette-nuova.” Troppe lettere, devo comporle tutte? “Pronto? Aspetta amico, sono fermo a ‘piace’. Come facevi a sapere che stavo chiamando? Sei bravo, capisco perchè ti hanno assunto!”

89 – I had a roommate, his name was Eddie, and Eddie was slow on the mental draw. I was writing a letter, I had a problem, I said, “Ed, how do you abbreviate Arkansas?” He said, “I don’t know, just start spelling it, then quit!”
Avevo un coinquilino di nome Eddie, era un po’ lento di comprendonio. Stavo scrivendo una lettera e avevo un problema, gli ho chiesto: “Ed, come abbrevi Arkansas?” E lui: “Non so, inizia a pronunciarlo e poi smetti”.

88 – They say Flintstones vitamins are chewable. All vitamins are chewable, it’s just that they taste shitty. I’m glad they made Flintstones vitamins because I used to watch The Flintstones and go, “Man I bet you if I ate that dude, I would be healthy.”
Dicono che le vitamine Flinstones sono masticabili. Tutte le vitamine sono masticabili, è solo che hanno un sapore merdoso. Però mi fa piacere che abbiano fatto le vitamine Flinstones, perchè quando guardavo i Flinstones pensavo: “Scommetto che se mangiassi quel tizio starei meglio”.

87 – I went to the store, I bought eight apples. The clerk said, “Do you want me to put them in a bag?” I said, “No, man, I juggle. But I can only juggle eight. If I’m ever here buying nine apples, bag ’em up!”
Sono andato al negozio e ho comprato 8 mele. Il commesso ha detto: “Vuoi che le metto in una busta?” Ho risposto: “No, amico, faccio il giocoliere. Ma ci riesco solo fino a 8 mele. Se dovessi mai comprarne 9, imbustale!”

86 – I remixed a remix and it was back to normal.
Ho remixato un remix ed è tornato alla normalità.

85 – I did comedy for a fundraiser once. We were trying to raise money to buy one of those machines that shows how much money has been raised.
Una volta ho fatto uno spettacolo per una raccolta fondi. Cercavamo di raccogliere soldi per comprare una di quelle macchine che mostrano quanti soldi sono stati raccolti.

84 – Fish are always eating other fish. If fish could scream the ocean would be loud as shit.
I pesci mangiano sempre altri pesci. Se i pesci potessero urlare l’oceano sarebbe estremamente chiassoso.

83 – I wanna be a race car passenger, just a guy who bugs the driver. “Say man, can I turn on the radio? You should slow down. Why we gotta keep going in circles? Can I put my feet out the window? Man, you really like Tide.”
Mi piacerebbe essere il passeggero di una macchina da corsa, infastidirei il pilota: “Scusa amico, posso accendere la radio? Dovresti rallentare. Perché continuiamo a correre in cerchio? Posso sporgere i piedi fuori dal finestrino? Wow, ti piace un sacco il Tide.”

82 – I bought myself a parrot; the parrot talked, but it did not say “I’m hungry,” so it died.
Avevo comprato un pappagallo che sapeva parlare, però non aveva detto “ho fame” quindi è morto.

81 – I think animal crackers make people think that all animals taste the same.
Penso che i biscotti a forma di animali facciano pensare alle persone che tutti gli animali hanno lo stesso sapore.

80 – The Kit-Kat candy bar has the name “Kit-Kat” imprinted into the chocolate. That robs you of chocolate! That is a clever chocolate saving technique. I go down to the factory, “You owe me some letters!”
Le barrette di Kit-Kat hanno la scritta “Kit-Kat” impressa sopra. Ma quella è della cioccolata in meno! E’ un’ovvia tecnica di risparmio della cioccolata. Andrò alla fabbrica e dirò: “Mi dovete delle lettere!”

79 – When you’re in Hollywood and you’re a comedian, everybody wants you to do things besides comedy. They say, “Ok, you’re a stand-up comedian. Can you act? Can you write? Write us a script.” It’s not fair. It’s as though if I were a cook and I worked my ass off to become a good cook, they said, “All right, you’re a cook. Can you farm?”
Se sei un comico ed arrivi a Hollywood, tutti pretendono che tu ti occupi di altre cose oltre alla comicità. Dicono: “Ok, quindi sei un stand-up comedian. Sai recitare? Sai scrivere? Scrivici un copione.” Non è giusto. E’ come se fossi un cuoco e mi impegnassi un sacco per essere un ottimo cuoco e mi dicessero: “Ok, sei un cuoco. Sai coltivare?”

78 – I sometimes close my eyes during a show because I have drawn a picture of an audience enjoying the show more on the back of my eyelids.
Ogni tanto chiudo gli occhi durante lo spettacolo perchè dietro le palpebre ho il disegno di un pubblico che si diverte di più.

77 – I met the girl who works at the Hotel front desk. She gave me her phone number. It’s zero.
Ho fatto conoscenza con la ragazza che lavora al bancone dell’Hotel. Mi ha dato il suo numero di telefono. E’ zero.

76 – I did a radio interview with XM radio. They said “you can swear on XM radio.” No shit, cause nobody can hear it. You can swear in the woods, too!
Sono stato intervistato dalla XM radio. Hanno detto: “Ad XM radio puoi dire le parolacce.” Non avevo dubbi, perché nessuno la ascolta. Puoi dire le parolacce anche nella foresta!

75 – I saw a wino, he was eating grapes. I said: “Dude, you have to wait”.
Ho visto un ubriacone, stava mangiando dell’uva. Gli ho detto: “Amico, devi aspettare”.

Schermata 2016-09-05 alle 18.17.04

74 – My girlfriend is named Lynn. She spells her name “Lynn”. My old girlfriend’s name is Lyn, but she spells it “Lyn”. Every now and then I screw up, I call my new girlfriend by my old girlfriend’s name, and she can tell because i don’t say “n” as long”.
La mia ragazza si chama Lynn. La mia ex ragazza si chiama Lyn. Ogni tanto per sbaglio chiamo la mia attuale ragazza col nome della mia ex, e lei se ne accorge perchè non pronuncio la “n” a lungo.

73 – I went to the doctor, all he did was suck blood from my neck. Do not go see Dr. Acula.
Sono andato dal dottore e tutto quello che ha fatto è stato succhiarmi il sangue dal collo. Non andate mai dal Dr. Acula.

72 – My fake plants died because I did not pretend to water them.
Le mie piante finte sono morte perchè non ho fatto finta di annaffiarle.

71 – I would imagine the inside of a bottle of cleaning fluid is fucking clean.
Immagino che l’interno di una bottiglia di detersivo sia fottutamente pulito.

70 – That’d be funny if you were a drummer, and you grabbed two magical wands instead of drumsticks. Be pounding out the beat 1-2-3-4 Oh shit, my bass player’s now a can of soup. Sorry Rick, i mean Cream of Mushroom!
Sarebbe divertente se tu fossi un batterista, e invece di due bacchette prendessi due bacchette magiche. Sei lì che batti a ritmo: “1-2-3-4 Oh merda, il bassista è diventato un barattolo di zuppa. Scusa Rick, anzi… Crema di Funghi!”

69 – I went to a pizzeria and ordered a slice of pizza, the fucker gave me the smallest slice possible. If the pizza was a pie chart for what people would do if they found a million dollars, the fucker gave me the “donate to charity” slice. I would like to exchange this for the “keep it”.
Sono andato in pizzeria e ho ordinato una fetta di pizza, quello stronzo mi ha dato la fetta più piccola possibile. Se la pizza fosse stata un grafico a torta su cosa le persone farebbero se trovassero un milione di dollari, lo stronzo mi avrebbe dato la fetta di “quelli che vanno in beneficenza”. Vorrei cambiare questa fetta con “quelli che ci teniamo”.

68 – I wear a necklace now, because i wanna now when i’m upside down.
Adesso indosso una collana, perchè mi piace sapere quando sono sottosopra.

67 – If I was on death row and given one last meal I would ask for a fortune cookie. “Come on, ‘long prosperous life!'”
Se finissi nel braccio della morte e mi concedessero l’ultimo pasto io chiederei un biscotto della fortuna. “Andiamo, ‘una vita lunga e prospera!'”

66 – I got a New CD, it’s in stores. When you have a CD in stores you have to do in-store appearances. If nobody shows up I just pretend like i’m shopping, “That’s how i shop, i sit behind a table with a pen”.
E’ uscito un mio nuovo CD, è nei negozi. Quando esce un tuo CD devi fare gli in-store nei negozi. Se nessuno si presenta io faccio semplicemente finta di fare compere: “E’ così che faccio compere, mi siedo dietro a un tavolo con una penna”.

65 – I wrote a script and gave it to a guy that reads scripts. And he read it and said he really likes it, but he thinks I need to rewrite it. I said, “Fuck that, I’ll just make a copy.”
Ho scritto un copione e l’ho dato al tizio che legge i copioni. Lui l’ha letto e ha detto che gli è piaciuto, ma pensa che dovrei riscriverlo. Ho detto: “Fanculo, farò semplicemente una fotocopia”.

Watch the video

64 – I had my palm read. I wrote something on it first to see if she would read that too.
Mi sono fatto leggere la mano. Prima però ci ho scritto qualcosa sopra per vedere se avrebbe letto anche quello.

63 – I think we should only get three honks a month on the car horn. Because people honk the car horn too much. Three honks, that’s the limit. And then somebody cuts you off, you press your horn, nothing happens, you’re like “Shit, I wish I wouldn’t have seen Ricky on the sidewalk.”
Penso che dovremmo avere solo tre possibilità al mese per suonare il clacson, perché le persone lo usano troppo. Tre suonate, è il limite. Qualcuno ti taglia la strada, suoni il clacson, e non succede niente, dici: “Merda, come vorrei non aver visto Ricky sul marciapiede.”

62 – I got a “Do Not Disturb” sign on my hotel door. It says “Do Not Disturb”; it’s time we go with “Don’t Disturb”. It’s been “Do Not” for too long. We need to embrace the contraction. “Don’t disturb”; “Do Not” psyches you out. “Do”: “Alright, I get to disturb this guy”. “Not”: “Shit! I need to read faster!”
Ho preso un cartellino “Do Not Disturb” dalla porta del mio albergo. C’è scritto “Do Not Disturb”, ma è tempo di passare a “Don’t Disturb”. E’ stato “Do Not” per troppo tempo. Dobbiamo adottare la contrazione. “Do Not” ti confonde troppo. “Do”: “Va bene, posso disturbare questo tizio”. “Not”: “Cazzo! Devo leggere più velocemente!”

61 – I did a radio interview; the DJ’s first question was “Who are you?” I had to think. Is this guy really deep, or did I drive to the wrong station?
Ho fatto un’intervista via radio; la prima domanda del DJ è stata: “Chi sei?” Ci ho riflettuto un attimo. Questo tizio è molto filosofico, o sono entrato nella stazione radio sbagliata?

60 – I hope the next time I move I get a real easy phone number, something that’s real easy to remember. Something like 22222222. And then people would say, “Mitch, how do I get a hold of you?” I’d say, “Just press two for a while. And when I answer, you will know you have pressed two enough.”
Spero che la prossima volta che mi trasferisco mi diano un numero di telefono semplicissimo, qualcosa di molto facile da ricordare. Qualcosa come 22222222. La gente mi chiederebbe: “Mitch, come faccio a chiamarti?” E io: “Premi 2 per un bel po’. E quando senti che rispondo, vuol dire che hai premuto 2 abbastanza volte”.

59 – When i was on acid it was strange, i would see thing, like beams of light. And hear sounds that sounded a lot like car horns.
Quando ero sotto l’effetto di acidi vedevo cose strane, come fasci di luce. E sentivo suoni che somigliavano molto ai clacson delle auto.

58 – At the end of my letters I like to write “PS. This is what part of the alphabet would look like if Q and R were eliminated”.
Alla fine delle mie lettere mi piace scrivere “PS. Così è come suonerebbe parte dell’alfabeto se la Q e la R venissero rimosse”.

57 – My hotel is haunted. I saw a sheet lying on the floor. Must have been a ghost that had passed out.
Il mio albergo è infestato dai fantasmi. Ho visto un telo per terra. Doveva essere un fantasma morto.

56 – I like rice. Rice is great if you’re hungry and you want 2’000 of something.
Mi piace il riso. Il riso è ottimo se hai fame e vuoi 2’000 di qualcosa.

55 – Imagine if a headless horseman had a headless horse, that’d be fucking chaos. “We need a head!”.
Immaginate se un cavaliere senza testa avesse un cavallo senza testa, sarebbe un disastro. “Ci serve una testa!”

54 – I went to see a band in New York. The lead singer got on the microphone, and he said: “How many of you people feel like human beings tonight?” Then he said “How many of you feel like animals?” And everyone cheered after the animals part. But the thing is, I cheered after the human being part because I did not know that there was a second part to the question. “Yes I do feel like a human, I do not feel like a tree”.
Ero andato a sentire una band a New York. A un certo punto il cantante urla al microfono: “Quanti di voi stasera si sentono degli esseri umani?” Poi ha detto: “Quanti di voi stasera si sentono degli animali?” E tutti quanti hanno esultato. Il fatto è che io avevo esultato alla parte sugli esseri umani perché non avevo idea ci fosse una seconda parte in quella domanda. “Sì, mi sento un essere umano, non mi sento un albero”.

53 – I don’t wear a watch because I want my arms to weight the same.
Non indosso l’orologio perché voglio che le mie braccia pesino uguale.

52 – I got a sliding glass door, it has a sticker, it says: “Warning: alarm system”. It’s a real simple alarm too, it consists… of a sticker. If I wanna threat people with words i should be more intense, maybe: “Warning: no air inside”.
Ho comprato una porta scorrevole, sopra ha un adesivo con scritto: “Attenzione: sistema d’allarme”. E’ un allarme molto semplice, consiste in… un adesivo. Ma se voglio essere più minaccioso con le parole dovrei usare qualcosa di più spaventoso, come: “Attenzione: niente aria all’interno”.

51 – You know when they have a fishing show on TV? They catch the fish but they let it go. They don’t want to eat the fish, they want to make it late for something.
Avete presente i programmi televisivi di pesca? Pescano un pesce ma poi lo ributtano in mare. Non vogliono mangiare il pesce, vogliono solo fargli fare tardi per qualcosa.

battute di Mitch Hedberg all_together

50 – The depressing thing about tennis is that no matter how good i get, I’ll never be as good as a wall.
La cosa che deprime di più del tennis è il fatto che non importa quanto possa essere bravo, non sarò mai bravo quanto un muro.

49 – I like escalators because an escalator can never break, it can only become stairs. There would never be an escalator temporarily out of order sign, only an escalator temporarily stairs. Sorry for the convenience.
Mi piacciono le scale mobili perchè non possono mai rompersi, possono solo diventare scale normali. Non ci sarebbe mai motivo di mettere un cartello con scritto: “Scale mobili al momento guaste”, ma solo uno con: “Scale mobili al momento scale. Scusate per la convenienza”.

48 – If you can’t sleep count sheep. Don’t count endangered species or you’ll run out.
Se non riuscite a dormire contate le pecore. Non contate specie in via d’estinzione o finirete presto.

47 – I walked by a record store, the sign out front said they specialize in hard to find records and tapes. Nothing was alphabetized.
Sono entrato in un negozio di musica, sul cartello c’era scritto che la loro specialità sono i dischi e le cassette difficili da trovare. Dentro non c’era niente sistemato in ordine alfabetico.

46 – Magicians disappear all the time, but as soon as a regular person does it everyone is scared: “Tom is gone!” “Is he a magician?” “No” “Well, let’s print up some flyers!”
I maghi spariscono sempre, ma appena sparisce una persona qualsiasi tutti si spaventano: “Tom è sparito!” “E’ un mago?” “No” “Ok, stampiamo qualche volantino!”

45 – I don’t have a girlfriend. I just know a girl who would get really mad if she heard me say that.
Non ho una fidanzata. Però conosco una ragazza che si arrabbierebbe molto se sapesse che l’ho detto.

44 – I went to England to tell jokes, and I wanted to tell my Smokey the Bear joke, but I had to ask the english people if they knew who Smokey the Bear is. But they don’t. In England Smokey the Bear is not the forest-fire-prevention representative. They have Smackie the Frog. It’s a lot like a bear, but it’s a frog. And that’s a better system, I think we should adopt it. Because bears can be mean, but frogs are always cool. Never has there been a frog hopping toward me and i thought, “Man, i better play dead!”
Stavo facendo uno spettacolo in Inghilterra e volevo fare la mia battuta su l’Orso Smokey, ma prima ho dovuto chiedere al pubblico inglese se sapessero chi fosse. E non lo sapevano. In Inghilterra l’Orso Smokey non è la mascotte per la prevenzione degli incendi nei boschi. Loro hanno la Rana Smackie. E io penso che sia molto meglio, penso dovremmo adoperarla anche noi. perchè gli orsi possono essere aggressivi, ma le rane sono sempre cool. Non mi è mai capitato di vedere una rana saltellare verso di me e pensare: “Oddio, è meglio che mi finga morto!”

43 – I opened up a yoghurt, and underneath the lid it said “please try again”. They were having a contest I was unaware of. But I thought I might have opened the yoghurt wrong. Or maybe Yoplait was trying to inspire me, “Come on Mitchel, don’t give up, please try again! A message of inspiration from your friends at Yoplait. Fruit on Bottom, Hope on top”.
Ho aperto uno yogurt, e sotto al coperchio c’era scritto: “per favore ritenta”. C’era un concorso di cui non ne sapevo niente. Poi ho pensato che forse avevo solo aperto lo yogurt nel modo sbagliato. O forse la Yoplait stava cercando di incoraggiarmi: “Forza Mitchell, non arrenderti, per favore ritenta! Un messaggio di incoraggiamento dai tuoi amici della Yoplait. Frutta sotto, speranza sopra”.

42 – I saw a billboard that said: “Estimated lotto jackpot fifty five million”. See, i didn’t know that shit was estimated, that would suck if you won and they go: “Oh, we were off by two zeros. We estimate that you are angry”.
Ho visto un cartellone che diceva: “Presunto jackpot della lotteria: 5 milioni”. Non sapevo che quella roba fosse presunta, farebbe schifo se, dopo aver vinto, ti dicessero: “Ops, abbiamo sbagliato di 2 zeri. Presumiamo che sei arrabbiato”.

41 – I was gonna stay overnight in my friend’s house, he said, “You’re gonna sleep on the floor”. Damn gravity, got me again! You don’t know how bad i want to sleep on the wall.
Dovevo restare a dormire a casa di un mio amico e lui mi ha detto: “Dovrai dormire sul pavimento”. Maledetta gravità, me l’hai fatta di nuovo! Non sai quanto vorrei dormire sul muro.

40 – I’m against picketing, but I don’t know how to show it.
Sono contrario alle proteste, ma non so come dimostrarlo.

39 – I was in the convenient store reading a magazine, the clerk said: “This is not a library.” I said: “Alright, i will talk louder then”.
Ero in un negozio e stavo leggendo una rivista, il commesso mi si avvicina e dice: “Questa non è una biblioteca.” Ho risposto: “Ok, allora parlerò a voce più alta”.

38 – I hate to dream, dreaming takes energy, sleeping is supposed to be a relaxing affair. I’m laid down on the bed, it feels great, the next thing you know i have to build a go-kart with my ex landlord.
Non mi piace sognare, i sogni richiedono energia, dormire dovrebbe essere un’attività rilassante. Mi stendo sul letto, mi rilasso, dopodiché mi ritrovo a dover costruire un go-kart con il mio vecchio padrone di casa.

37 – Wearing a turtleneck is like being strangled by a really weak guy, all damn day. If you wear a turtleneck and a backpack it’s like a weak midget trying to bring you down.
Indossare un maglione a collo alto è come essere strangolato da un tizio molto debole, per tutto il dannato giorno. Se indossi contemporaneamente uno zaino e un maglione a collo alto è come avere un nano debole alle spalle che cerca di strozzarti.

Watch the video

36 – I would imagine if you understood Morse code, a tap dancer would drive you crazy!
Immagino che se capisci il codice Morse, un ballerino di tip-tap ti faccia diventare matto.

35 – I thought my teeth were white until I washed my face with Noxzema. They are off white. I am off white too: it’s a new race, we will prevail!
Pensavo che i miei denti fossero bianchi finchè non mi sono lavato la faccia con la crema Noxzema. Sono solo biancastri. Io stesso sono biancastro: è una nuova razza, vinceremo!

34 – I saw a lady on TV, she was born without arms. Literally. She was born with her hands attached to her shoulders. And that was sad. But then they said: “Lola does not know the meaning of the word “can’t.” And that to me was actually kind of worse, in a way. Not only does she not have arms, but she doesn’t understand simple contractions.
Ho visto una donna in TV che era nata senza braccia. Letteralmente: era nata con le mani attaccate alle spalle. Ed era una cosa triste. Ma poi hanno detto: “Lola non conosce il significato della parola ‘Non'”. E per me questo ha peggiorato le cose. Non solo non ha le braccia, ma non conosce neanche il significato delle negazioni.

33 – The AIDS test is very scary to get. It doesn’t matter what you’ve been doing, waiting for the results is frightening. So I don’t get the regular AIDS test anymore, I get the roundabout AIDS test. I call my friend Brian, and I say, “Hey Brian, do you know anyone who has AIDS? No? Cool, cause you know me”.
Il test dell’AIDS mi inquieta. Non importa cos’hai combinato, aspettare i risultati mette ansia. Così non faccio più il test dell’AIDS normale, uso uno stratagemma. Chiamo il mio amico Brian e gli dico: “Ehi Brian, conosci qualcuno con l’AIDS? No? Grande, perché tu conosci me”.

Watch the video

32 – Sometimes I wave to people I don’t know. It’s very dangerous to wave to someone you don’t know because what if they don’t have a hand? They’ll think you’re cocky. “Look what I got motherfucker! This thing is useful. I’m gonna go pick something up!”
A volte mi piace salutare con la mano persone che non conosco. E’ pericoloso salutare così qualcuno che non conosci, perché cosa succede se non hanno una mano? Penseranno che sei presuntuoso. “Guarda che cos’ho, stronzo! Questa mano è molto utile. Vado a raccogliere qualcosa!”

31 – I play golf. I’m not good at golf, I never got good. I never got a hole-in-one. But I did hit a guy. And that’s way more satisfying. You’re supposed to yell “Fore!” but I was too busying mumbling: “There ain’t no way that’s gonna hit him.”
Gioco a golf. Non sono bravo e non sono mai migliorato. Non ho mai fatto buca in uno. Però ho colpito un tizio. Ed è stato molto più soddisfacente. Prima del tiro si suppone che avrei dovuto urlare “Fore!” Ma ero troppo impegnato a mormorare: “E’ impossibile che riesca a colpirlo”.

30 – Whenever I walk, people try to hand me out flyers. And when people try to hand me out a flyer, it’s kind of like they’re saying “Here, you throw this away.”
Ogni volta che sono in giro la gente cerca di darmi dei volantini. E ogni volta che lo fanno è come se dicessero: “Tieni, buttalo tu”.

battute di Mitch Hedberg fire_exit29 – I was at a casino, I was standing by the door, and the security guard came over and he said “You’re gonna have to move. You’re blocking the fire exit,” as if though there was a fire, I wasn’t gonna run. If you’re flammable and have legs, you are never blocking a fire exit.
Ero al casinò e me ne stavo appoggiato ad una porta, una guardia si è avvicinata e mi ha detto: “Devi spostarti. Stai bloccando una porta antincendio,” come se me ne restassi lì se ci fosse un incendio. Se sei infiammabile ed hai le gambe, non stai mai bloccando una porta antincendio.

Watch the video

28 – I want to make a vending machine that sells vending machines. It’d have to be real fucking big.
Voglio creare un distributore automatico che vende distributori automatici. Quell’affare sarebbe fottutamente gigante.

27 – If you’re watching a parade, make sure you stand in one spot. Don’t follow it. It never changes. And if the parade is boring, run in the opposite direction. You will fast forward the parade.
Se state guardando una parata, assicuratevi di stare fermi in un punto. Non la seguite, altrimenti non cambia mai. E se la parata è noiosa, correte nella direzione opposta. Accelererete la parata.

26 – I think Bigfoot is blurry, that’s the problem. It’s not the photographer’s fault: bigfoot is blurry. And that’s extra scary to me. Because there’s a large out of focus monster roaming the countryside.
Io penso che Bigfoot è sfocato, è questo il problema. Non è colpa del fotografo: Bigfoot è sfocato. E la cosa mi spaventa ancora di più, perché c’è un gigantesco mostro fuori fuoco che gira per le campagne.

Watch the video

25 – I used to be a hot-tar roofer. Yeah, I remember that… day.
Un tempo facevo lo spalatore di catrame. Eh già, mi ricordo quel… giorno.

24 – That would suck if you became a priest and the day came where you had to fight the devil, you’d be like: “Shit, I didn’t think that was for real!”
Sarebbe disdicevole se tu diventassi un prete e all’arrivo del giorno in cui dovresti combattere il diavolo, dicessi tipo: “Cazzo, non pensavo fosse per davvero!”

23 – I wanna hang a map of the world in my house, then i’m gonna put pins into all the locations that i’ve traveled to, but first i’m gonna have to travel to the top two corners of the map so it won’t fall down.
Voglio appendere una mappa del mondo intero in casa mia, poi metterò uno spillo in ogni luogo in cui viaggerò, ma prima dovrò viaggare nei due angoli in alto così la mappa non cadrà.

22 – When you go to a restaurant on the weekends and it’s busy so they start a waiting list, they say, “Dufresnes, party of two, table ready for Dufrene, party of two.” And if no one answers they’ll say the name again: “Dufresnes, party of two.” But then if no one answers, they’ll move on to the next name. “Bush, party of three.” Yeah, but what happened to the Dufresnes? No one seems to care. Who can eat at a time like this? People are missing. You people are selfish. The Dufresnes are in someone’s trunk right now, with duct tape over their mouths. And they’re hungry. It’s a triple whammy. Bush, search party of three! You can eat when you find the Dufresnes.
Quando vai al ristorante durante i weekend ed è affollato fanno una lista d’attesa, dicono: “Dufresnes, un tavolo per due, tavolo libero per i Dufresnes.” E se non si presenta nessuno ripetono: “Dufresnes, un tavolo per due.” Se nessuno si presenta neanche stavolta, passano al nome successivo: “Bush, un tavolo per tre.” Ok, ma cosa è successo ai Dufresnes? A nessuno sembra importare. Chi riesce a mangiare in un momento come questo? Ci sono delle persone scomparse. Siete egoisti. I Dufresnes sono imbavagliati in qualche portabagagli. Ed hanno fame. E’ un triplo problema. Bush, squadra di soccorso da tre! Mangerete una volta trovati i Dufresnes.

Watch the video

21 – I got to be on “That ’70 Show”, i did one episode. It was sweet because it was a real acting gig I putted on my resume. Before that my acting resume was sparse, I had to make things up. “Acting experience”: Ok, when I play pool, if I make a shot I act like i’m not surprised.
Sono stato in un episodio di “That ’70 Show”. E’ stata una bella esperienza perché è stata una performance da attore da mettere nel mio curriculum. Prima di allora il mio curriculum era scarso, mi inventavo le cose. “Capacità recitative”: Ok, quando gioco a biliardo, se riesco a mandare la palla in buca faccio finta di non essere sorpreso.

20 – I used to do drugs. I still do, but i used to, too.
Un tempo facevo uso di droghe. Lo faccio ancora, ma lo facevo anche un tempo.

Watch the video

19 – This is what my friend said to me; he said “Guess what i like? Mashed potatoes.” It’s like,”Dude. you gotta give me time to guess”.
Una volta un mio amico mi ha chiesto: “Sai cosa mi piace? Il purè di patate.” E io: “Ehi, lasciami almeno il tempo di indovinare”.

18 – I saw a commercial, it said: “Forget everything you know about sleep covers”. So i did. And it was a load off my mind. Then the commercial tried to sell sleep covers but i didn’t know what the hell they were.
Ho visto una pubblicità che diceva: “Dimentica tutto quello che sai sulle coperte”. E così ho fatto. E mi sono liberato di un grosso peso dalla mia mente. Solo che poi la pubblicità ha cercato di vendere delle coperte ma non avevo idea di cosa fossero.

17 – You know when it comes to racism people say “I don’t care if they are black , white, purple or green”. Old on now, purple or green? You gotta draw the line somewhere. To hell with purple people! Unless they’re suffocating. Then help them!
Quando si parla di razzismo la gente spesso dice: “Non mi importa se sono neri, bianchi, viola o verdi”. Aspetta un attimo, viola o verdi? Devi delineare un confine da qualche parte. A quel paese le persone viola! A meno che non stiano soffocando. In quel caso aiutiamole!

16 – Financially i’m set for life. If i’m shot tomorrow.
Economicamente parlando sono sistemato a vita. Se mi sparano domani.

15 – I was in a band for a while. People either loved us or they hated us. Or they thought we were ok.
Per un po’ di tempo ho fatto parte di un gruppo musicale. La gente o ci amava o ci odiava. O pensava che eravamo ok.

14 – Every book is a children’s book, if the kid can read.
Qualsiasi libro è un libro per bambini, se il bambino sa leggere.

13 – My hotel doesn’t have a 13th floor because of superstition. But, c’mon man, people on the 14th floor, you know what floor you’re really on. If you jump off of the 14th floor hoping to kill yourself, you will die earlier. Thirteen is an unlucky number. If thirteen is unlucky so should the letter B be, because B looks like a scrunched together thirteen.
Il mio Hotel non ha il 13esimo piano per superstizione. Però andiamo, gente del 14esimo piano, lo sapete su quale piano siete in realtà. Se saltate giù dal 14esimo piano per suicidarvi, morirete prima del previsto. Tredici è un numero sfortunato. Se il tredici è sfortunato allora dovrebbe esserlo anche la lettera B, perchè la B sembra un tredici appiccicato.

12 – I’ve got a drive through restaurant by my house. They say “we’ll get your fast food drive through food to you in 30 seconds or less”. That’s too fucking fast man! I didn’t think they could top it. But you know what? They did. Because the last time I was there I saw a dude who looked like me eating what I was gonna order.
Vicino a casa mia ha aperto un ristorante drive thru. Dicono: “ti consegnamo il cibo entro 30 secondi o meno.” Cazzo, è pochissimo! Non pensavo potessero superarsi, ma ci sono riusciti. Perchè l’ultima volta quando sono arrivato ho visto un tizio che mi somigliava che stava mangiando quello che stavo per ordinare.

11 – If i had a dollar for everytime i’ve said that, I’ll be making money in a very weird way.
Se avessi un dollaro per ogni volta che l’ho detto, farei soldi in un modo molto strano.

battute di Mitch Hedberg 2

10 – This product that was on TV, it said: “You can have this product for four easy payments of $19.95.” I would like to have a product that was available for three easy payments and one complicated payment. “We’re not gonna tell you which one it is, but one of these payments is gonna be hard”.
C’era questo spot TV che diceva: “Puoi avere questo prodotto in quattro semplici rate da 19.95 dollari.” A me piacerebbe avere un prodotto in tre semplici rate e una rata difficile. “Non ti diremo quale, ma una di queste rate sarà difficilissima”.

9 – You know when you see an advertisement for a casino, and they have a picture of a guy winning money? That’s false advertising, because that happens the least. That’s like if you’re advertising a hamburger, they could show a guy choking. “This is what happened once.”
Avete presente quando mostrano una pubblicità di un casinò, e fanno vedere la foto di un tizio che ha vinto un sacco di soldi? E’ pubblicità ingannevole, perchè quella è la cosa che accade di meno. E’ come se, per pubblicizzare un panino, mostrassero un tizio che sta soffocando. “Ecco cosa è successo una volta”.

8 – I had a paper route when I was a kid, I was a paper boy. I was supposed to go to 2,000 houses. Or two dumpsters.
Quando ero un ragazzo dei giornali avevo un percorso da seguire. Dovevo fare 2’000 case. Oppure 2 cassonetti.

7 – My lucky number is four billion. That doesn’t come in real handy when you’re gambling. “Come on four billion! Fuck! Seven, Not even close. I need some more dice”.
Il mio numero fortunato è quattro milioni. Non è proprio a portata di mano quando gioco d’azzardo. “Andiamo, quattro milioni! Cazzo! Un sette, non mi sono nemmeno avvicinato. Mi servono più dadi”.

6 – A lot of people flash the peace sign. It’s cool to flash the peace sign but it’s cooler to express peace verbally: “Hey brother: Two”.
Un sacco di persone fanno il segno della pace con le dita. E’ bello fare il segno della pace con le dita ma io penso che sia meglio esprimere la pace verbalmente: “Ehi fratello: due”.

5 – I was home last week and i heard a gunshot outside my apartment and i saw two guys run by my window, so i was gonna call the police. But then i got optimistic and said, “Hey, maybe it’s just a race!”
Settimana scorsa ero a casa e a un certo punto ho sentito uno sparo fuori dal mio appartamento e dalla finestra ho visto due tizi correre via, stavo per chiamare la polizia. Poi però ho voluto essere ottimista e ho pensato: “Ehi, magari è solo una gara di corsa!”

4 – One time i had a Jack and Coke that had a lime in it and i saw that the lime was floating. That’s good news man, next time i’m on a boat and it capsizes, i will reach for a lime. I’ll be waterskiing without the life preserver on, people will say: “What the hell?” And i’ll put out a lime. And a lemon too, i’ll be saved by the buoyancy of citrus.
Una volta ho bevuto un Jack e Coke con dentro un lime e vidi che il lime galleggiava. E’ un’ottima notizia, la prossima volta che sono in barca e mi ribalto, cercherò di afferrare un lime. Farò sci d’acqua senza salvagente, le persone diranno: “Ma come fa?” E io tirerò fuori un lime. E anche un limone. Sarò salvato dalla gallegiabilità degli agrumi!

3 – I sit at my hotel at night, I think of something that’s funny, then I go get a pen and I write it down. Or if the pen’s too far away, I have to convince myself that what I thought of ain’t funny.
La sera sono nella mia stanza d’albergo e penso a qualcosa di divertente,  poi prendo una penna e la scrivo. Oppure, se la penna è troppo lontana, devo convincermi che quello che ho pensato non è divertente.

2 – You know, I’m sick of following my dreams, man. I’m just going to ask where they’re going and hook up with ‘em later.
Sapete, sono stanco di inseguire i miei sogni. Gli chiederò semplicemente dove vanno e li raggiungerò più tardi.

1 – One time a guy handed me a picture of him, he said, “Here’s a picture of me when I was younger.” Every picture is of you when you were younger.
Una volta un tizio mi ha fatto vedere una sua foto e ha detto: “Questa è una foto di me quando ero più piccolo.” Tutte le foto sono foto di quando eri più piccolo.

 

AmazonMitch Hedberg WikipediaMitch Hedberg Sito UfficialeMitch Hedberg

Emanuele

Nato nel 1994. Terminato il liceo scientifico, si iscrive a “Culture digitali e della comunicazione” all’università Federico II di Napoli, dove si laurea nel 2015.Appassionato di musica, lettura, teatro, comicità, videogiochi e tanto altro, adora qualsiasi cosa sappia mescolare con ingegno il sacro con il profano e vanta una vasta collezione di materiale satirico in continua crescita.Nell’aprile 2016 fonda assieme ai suoi amici XCose.it, dove ricopre il ruolo di redattore, social media manager e grammar nazi.