3 Recensioni di “LA TERRA DELLE STORIE” di Chris Colfer

C’era una volta un giovane e pulcro ragazzo, chiamato da tutti Kurt Hummel, ma il cui vero nome era Chris Colfer, un’abitante del noto paese di Glee.

Scusate mi sono immedesimata troppo, ma avete capito bene! Chris Colfer, uno degli attori che hanno avuto un ruolo all’interno del cast del noto telefilm, ha scritto per noi giovani!

Eccovi così una recensione della saga “La terra delle Storie”, con un piccolo riassunto dei libri; cercherò di limitare quanto più possibile gli spoiler, che saranno pochi, ma in parte inevitabili.

Siete appassionati di fiabe e storie? I vostri nonni vi hanno educati alla sacra e inviolabile lettura dei classici? Vi addormentavate da piccoli con il pensiero di un lupo cattivo che entrava dal camino, o di un bel principe che vi avrebbe svegliate con un bacio se vi foste addormentate?

Vi siete mai detti “Chissà cosa succede poi!”, “Ci fosse un sequel!”, o anche “Che noia ma non cambia mai nulla?!”…

Allora avete trovato il libro giusto per voi, sia che siate amanti della monotonia della tradizione fiabesca o che preferiate la modernizzazione dei testi.

Leggi il seguito

1 recensione di “L’Odissea sui binari”

Pubblicato nel 2013 da Bibliotheka Edizioni , il romanzo “L’Odissea sui binari” è una creazione di Pasquale Aversano, giovane scrittore di svariati romanzi (“Cercasi lavoro disperatamente“, “Illusion-01“, “Non entrare, ci sono gli alieni!“, “Diginonno in FB” e “La capra che campa anche sotto la panca“) acquistabile online in versione cartacea o ebook.

Caratterizzato da una lettura piacevole e scorrevole, il romanzo umoristico appare come una caricatura della vita di città.

Leggi il seguito

4+1 cose sconce dell’antica Grecia

Quando si pensa all’antica Grecia, alla lingua greca, al latino (oltre a dire “madonna mia che noia”) si pensa automaticamente ad un qualcosa di austero, sacro, serio, intoccabile e noioso. Ma è qui che sbagliate; a volte basta conoscere un po’ meglio queste culture, per capire quanto sia facile riderne.

Ecco alcune delle cose più esilaranti, e talvolta anche un po’ osè e sconce, che ho da dirvi a riguardo:

Leggi il seguito