1 recensione de Il Ballo delle Maschere di Antonio Petruzzi

Il Ballo Delle Maschere ci porta a Ryll, un fantasioso mondo in cui la vita e la morte si intrecciano in un susseguirsi di vicende estremamente realistiche. Tutto è pronto per l’inizio del grande spettacolo di corte messo in scena dalla compagnia dei Masquerade. Gli ospiti sono impazienti, l’ansia da prestazione si fa crescente. Il sipario si solleva su un palcoscenico che fa da sfondo ad un dramma esistenziale. La principessa Anna illumina di luce propria le pareti della sala. Un omicidio apparentemente inspiegabile sconvolge i presenti. Un caso arduo da risolvere per i “mercenari vigilanti” Zent e Laroh, amici e devoti al Re di Ryll, padre della principessa Anna.

Il mistero del killer chiamato Blanc attanaglia le menti di tutti i sudditi del regno. Chi è quest’uomo e perché è così ossessionato dall’allegoria delle maschere?

Il mago Artoran, una strana ma veggente figura, corre in soccorso dei due agenti chiamati a risolvere l’enigma dell’omicidio che ha spezzato la semplice armonia del territorio.

L’aristocrazia locale, bigotta e contro ogni logica dell’etica, sembra essere la causa dell’incedere vorticoso degli eventi. Una società marcia nella quale è necessario eliminare ogni tipo di contaminazione. Questo è il quadro da risolvere per i due agenti che si trovano improvvisamente proiettati in una situazione indistricabile. Segreti inimmaginabili governano le ragioni dei dettami sociali, lì dove la ferocia dell’essere umano sconfigge qualsiasi forma di resistenza.

L’accurata descrizione dei particolari fa splendere il racconto di una luce molto realistica. I personaggi sono la rappresentazione di immagini caratterizzate da un fitto spessore psicologico. La narrazione fluida consente al testo breve di catturare da subito l’attenzione del lettore.

La rappresentazione della femminilità è esula da descrizioni di ruoli deboli e vittimistici. La forza della componente femminile si pone al centro di un dramma inquietante.

Il primo racconto pubblicato dall’autore Antonio Petruzzi su Amazon è una melodica sinfonia di sangue, aspirazioni e consapevolezze terrene. L’essere umano è costretto ad indossare numerose maschere nel corso della propria vita. Alcune gli consentono di proseguire nell’avanzare del tempo, altre, invece, gli concedono semplicemente il lusso di nascondere le proprie debolezze.

Seguici su Facebook!